V-FINANCE SI PROPONE COME IL PUNTO DI RIFERIMENTO ISTITUZIONALE SULLE TEMATICHE ESG PER LE IMPRESE

  • In V-Finance trovano collocazione competenze qualificate maturate sui temi della finanza sostenibile, della governance e del mercato dei capitali;
  • V-Finance ha sviluppato un importante track record nell’ambito della comunicazione sostenibile.

GLI OBIETTIVI

  • Aiutare le società a rendicontare sui temi della sostenibilità attraverso il monitoraggio delle variabili chiave e la costruzione del Bilancio di Sostenibilità GRI Compliant.
  • Aiutare le imprese nella comunicazione delle strategie di sostenibilità per il miglioramento della performance aziendale.
  • Favorire il reperimento di risorse finanziarie per le società sostenibili (IPO Green o Bond Green attraverso IR Top Consulting).

V-Finance è specializzata nell’ESG Advisory e nella finanza sostenibile. Costituita nel 2011, V-Finance si è affermata rapidamente come punto di riferimento della green economy grazie all’approfondita conoscenza delle società quotate “cleantech” (report “Green Economy on Capital Markets”). Il team di V-Finance è composto da professionisti con anni di esperienza sulle tematiche di sostenibilità (capitale di rischio e capitale di debito).

V-Finance è Sustainable Finance Partner Borsa Italiana per le iniziative legate alla sostenibilità.
La Partnership riconosce l’importanza della sostenibilità, parte integrante dell’intera filiera del finanziamento e dell’investimento.
In questo percorso V-Finance assiste le PMI nel percorso di sostenibilità e favorire l’accesso a IPO sostenibili.

V-Finance è Listing Sponsor autorizzato Euronext.

IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE

Anna Lambiase

Presidente

Salvatore Amitrano

Amministratore Delegato

Giovanni Lombardi

Consigliere

Umberto Milanese

Consigliere

Claudio Colucci

Consigliere

PROFILO DEI CONSIGLIERI

Anna Lambiase

Dottore commercialista, master in finanza all’Università degli Studi di Pavia e master al MIP (Politecnico di Milano), dopo esperienze internazionali nel Corporate Finance di banche d’affari si è occupata di processi di quotazione.
Nel 2001 fonda IR Top Consulting, boutique finanziaria leader in Italia nella consulenza direzionale per gli Equity Capital Markets e Advisor Finanziario per la quotazione. Ha collaborato con oltre 100 aziende curandone processi di IPO, valutazioni, piani industriali, posizionamento strategico, M&A, aumenti di capitale. È membro della Commissione Finanza dell‘Ordine dei Dottori Commercialisti di Milano e Vice Presidente di AssoAIM. Ha collaborato con il Governo Gentiloni per la definizione della misura per il credito di imposta delle PMI in IPO.
Fondatrice di V-Finance,  è stata investitore e socio promotore della SPAC GreenItaly1.
È consigliere di società quotate apportando la propria esperienza sui mercati regolamentati. È docente presso Academy, centro di formazione di Borsa Italiana. È autore di numerose pubblicazioni e articoli sulle tematiche di Investor Relations, IPO su AIM, governance, informativa societaria price sensitive, bilancio e valutazioni aziendali. Nel 2017 ha realizzato PMI CAPITAL, la prima piattaforma digitale verticale su AIM Italia, ora Euronext Growth Milan. Nel 2019 è stata insignita dal Governo inglese dell’Award per la Green Finance.

Salvatore Amitrano

Ingegnere, master in Business Administration alla LUISS Business School, ha sviluppato la sua carriera a livello internazionale. Per oltre 25 anni ha contribuito alla crescita internazionale dell’azienda di famiglia, ha maturato una esperienza confindustriale e ha seguito percorsi formativi a livello nazionale ed internazionale. Nel 2004 vince il “Premio Marrama” per giovani imprenditori, nel 2008 riceve il premio “Enviromental Friendly Company” di Legambiente, dal 2002 al 2012 collabora con le principali università italiane ed estere con pubblicazioni scientifiche internazionali. Nel biennio 2017-2019 partecipa al programma ELITE International di London Stock Exchange Group, con diverse esperienze di testimonial a livello internazionale; nell’ambito di questo percorso ha contributo anche al progetto “Finance for Fine Arts”. Dal 1999 ha maturato una conoscenza in ambito ambientale e sviluppo sostenibile grazie al quale oggi ricopre il ruolo di Presidente del CdA di TECNO ESG che lancia, con l’ingresso in V-Finance, il progetto di Polo della Sostenibilità.

Giovanni Lombardi

Presidente del gruppo Tecno, Giovanni Lombardi è imprenditore da sempre aperto all’innovazione tecnologica, alla digitalizzazione, e alla funzione sociale dell’azienda.
Laureatosi in Economia nel 1990, ha da subito cominciato un lungo percorso di esperienza e sfide che ha determinato la crescita del gruppo Tecno.
Lombardi ha riconosciuto sin dalla fondazione della sua company il ruolo sociale dell’azienda: negli anni ha promosso iniziative volte all’inserimento di giovani talenti, nonché progetti volti alla rivalutazione e la restituzione alla comunità civile di importanti opere d’arte, grazie a concrete azioni di mecenatismo.
Crede fortemente nella contaminazione tra discipline umanistiche e innovazione digitale proponendo eventi e percorsi formativi mirati alla nascita di nuove figure professionali, come il finanziamento e la creazione della Apple Academy nel Museo di Capodimonte.
Il suo impegno si traduce in una serie di premi e riconoscimenti prestigiosi; tra i più recenti l’Aretè Cultura Banca Generali, ricevuto nel 2021 alla Bocconi, destinato ai soggetti che si distinguono per l’efficacia della comunicazione nel rispetto delle regole della responsabilità.
Altro riconoscimento prestigioso è stato la presentazione al G20 Cultura a Roma del Tiziano fatto restaurare dal Gruppo Tecno (“Ritratto di Pier Luigi Farnese”).

Umberto Milanese

Laureato presso l’Università Bocconi di Milano è iscritto all’Albo dei Dottori Commercialisti e al Registro dei Revisori Legali, titolare di uno studio professionale dal 1995. Area di attività prevalentemente aziendalistica e con focus prioritario nel diritto societario, nell’assistenza gestionale delle aziende, nello sviluppo di sistemi di qualità e modelli ex D. Lgs. 231/01. Ha maturato numerose esperienze nella gestione di transazioni e di procedure conciliative oltre a svolgere attività di controllo di gestione e di pianificazione finanziaria . Si occupa inoltre di ristrutturazione di gruppi societari, di riorganizzazione di imprese e riveste incarichi in qualità di revisore in enti privati.

Claudio Colucci

CEO del gruppo Tecno, Claudio Colucci è un giovane manager, appassionato di innovazione e acuto osservatore del panorama aziendale europeo.
É anche dalla sua curiosità e dalla capacità di analisi che derivano le acquisizioni finalizzate dal gruppo industriale negli ultimi anni. Dopo gli studi di ingegneria e le esperienze da giovanissimo in ambito di progettazione nel settore automotive, nel 2006 entra a far parte del Gruppo Tecno.
Colucci è un leader moderno, partecipe dei processi aziendali, entusiasta per la nascita e lo sviluppo di nuove soluzioni, sempre legato all’operatività delle diverse aree. Accompagna l’azienda in un ambizioso percorso di crescita consolidatosi nel 2019 con il ritiro in prima persona del Certificato Elite sul palco dell’Old Billingsgate di Londra, giunto a corredo di un percorso virtuoso, che ha portato Tecno ad essere riconosciuta tra le Best Managed Companies di Deloitte per quattro anni consecutivi.
Incuriosito dai nuovi linguaggi comunicativi; nella definizione degli asset strategici, la scelta dei partner e nella definizione dei board aziendali, il Ceo si orienta sempre più verso competenze trasversali, giovani, internazionali.

CI HANNO SCELTO

SCARICA LA BROCHURE
CONTATTACI